Categorie
Blog

Brambilla: riorganizzare la macchina comunale

” Traffico, rifiuti, verde urbano, patrimonio immobiliare, indebitamento del Comune sono i temi più urgenti di questa campagna elettorale. Ma piuttosto che sottolineare le problematiche mi interessa trovare le soluzioni.” Matteo Brambilla, ex consigliere comunale dei 5 Stelle – il candidato che ha reso plastica la spaccatura del Movimento a Napoli con gli attivisti confluiti nel Movimento di Giuseppe Conte e dunque nel sostegno alla candidaturadi Manfredi – spinge per una campagna elettorale all’insegna della concretezza. È candidato sindaco con la lista “Napoli in movimento – No Alleanze”.

Brambilla, cominciamo dall’indebitamento del Comune?

“Il Comune ha debiti fuori bilancio per decine di milioni. Bisogna incidere sulle cause per cui questo accade”.

Come?

“Con una seria programmazione e con il controllo di quello che si spende. Dal 2013 il Comune di Napoli ha avuto 2 miliardi e 100 milioni, prima dal governo Monti, poi da Cassa Depositi e Prestiti. Ma è stato come mettere benzina in un serbatoio bucato”.

Quali buchi? E come chiudere le falle?

“Il Comune non ha neanche contezza del suo patrimonio immobiliare”.

E poi?

“Bisogna incidere sulla mancata riscossione del le tasse. Ma è impossibile farla per bene se, ad esempio, il database della Tari non è attendibile. Ci sono tanti che continueranno a non pagare”.

La tassa sulla spazzatura ci porta ad un altro dei temi che le stanno a cuore.

“Sì, perché è evidente che i cittadini devono pagare la tassa sui rifiuti in base a quanti rifiuti producono. Allora smetteranno di opporsi al pagamento. Ma la prima cosa da fare….”

La prima? Quale?

“Procedere alla riorganizzazione della macchina comunale, riorganizzarla per processi, per servizi da fornire ai cittadini e non in funzione dei vertici e dei loro interessi”.

Bianca de Fazio – il Mattino 19/09/2021

Resta aggiornato entra nel canale TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *