Programma

Patrimonio Immobiliare

Digitalizzazione e riqualificazione

Censimento puntuale ed informatizzato dei circa 67mila cespiti per la valorizzazione e messa a reddito con riqualificazione e manutenzione degli immobili.


Impianti Sportivi

Diritto alla fruizione e usi alternativi

Gestione comunale, recupero degli impianti esistenti, utilizzo agevolato per le scuole e gratuito per fasce deboli.


Cultura

Diamo valore alla Napoletanità

Valorizzazione delle tradizioni e dei beni culturali, riscoperta e rilancio nel mondo dell’identità culturale napoletana


Turismo

Vedere la città con gli occhi del Turista

Realizzazione e diffusione del brand “Napoli” nel mondo. Trasporto pubblico, parcheggi e parchi ripensati in ottica turismo


Rifiuti

Una risorsa e non un problema

No ad inceneritori e biodigestori. Sì a Riduzione, Riuso, Recupero, Riciclo. Incentivi e detrazioni per i cittadini virtuosi, completamente del sistema raccolta porta a porta della raccolta differenziata.


Mare

La vera ricchezza di tutti i napoletani

Mare fruibile e accessibile a tutti per la balneazione lunga tutta la costa, anche in città. Efficientamento del sistema di depurazione e contrasto agli scarichi abusivi.


Aree Verdi, Parchi e Giardini

Vivere in una città più verde

Recupero dei parchi e manutenzione, vigilanza e controllo costanti. Parchi gratuiti, elementi integranti della città, senza recinzioni e barriere architettoniche, più spazi per i bambini.


Attività Produttive

Rilanciamo il Made in Naples nel mondo

Valorizzazione ed implementazione del marchio Made in Naples e contrasto alla contraffazione. Sostegno a botteghe e laboratori per i mestieri tradizionali, incentivazione di nuove imprese societarie giovanili.


Sicurezza

L’elemento fondamentale da cui ripartire

Maggior presidio del territorio, video sorveglianza e rafforzamento della polizia municipale. Screening di livello di sicurezza del territorio, regolamentazione e presidio delle attività legate alla movida.


Sociale

Una città che non lascia indietro nessuno

Consulta popolare e rete di assistenza per la tutela dei diritti delle famiglie disagiate, mamme single, immigrati, senza fissa dimora, anziani e disabili.


Macchina Comunale

Il Cittadino al contro dell’erogazione dei servizi

Razionalizzazione delle risorse e nessuna privatizzazione. Digitalizzazione ed efficientamento dei processi interni e dei servizi al cittadino. Autonomia finanziaria per le Municipalità, riduzione del numero di assessori e di consiglieri.


Scuola

Più asili e più sicurezza

Ampliamento dell’offerta di asili nido e scuole dell’infanzia e miglioramento del piano formativo. Internalizzazione del servizio di mensa e adeguamento della sicurezza di tutte le strutture scolastiche comunali. Contrasto alla dispersione scolastica.


Urbanistica

Stop al consumo del suolo e rilancio delle periferie

Valorizzazione dell’esistente, pianificazione delle emergenze (dissesto idrogeologico, rischio sismico, vulcanico). Le periferie incluse nei progetti di sviluppo con il rafforzamento dei servizi comunali e sviluppo di luoghi di aggregazione.


Giovani

Crediamo nel cittadino del domani

Creazione nuovi centri di aggregazione. Incentivare la partecipazione e il confronto con le istituzioni. Incentivi per nuove attività gestite da giovani.


Mobilità

Il piacere di muoversi in maniera efficiente e sostenibile

Aggiornamento degli strumenti di pianificazione, nomina del mobility manager e istituzione dell’agenzia della mobilità del comune di Napoli. Intermodalità per riscoprire il piacere di muoversi. Parcheggi di interscambio e trasporto urbano su ferro e mezzi ecologici, servizi comunali in funzione del modello della “città dei 15 minuti”, tutti i servizi necessari sono raggiungibili facilmente e in poco tempo dai cittadini.


Bilancio

Dall’indebitamento al riequilibrio

Modificare il modello organizzativo e gestionale per aumentare l’efficientamento della macchina amministrativa. Migliorare la capacità di riscossione dei tributi. Aumento della capacità di spesa attraverso l’eliminazione degli sprechi, il recupero e la razionalizzazione delle risorse. Bilancio Partecipato.


Energia

Pulita e Bella

Facilitazione dell’autosufficienza energetica per i Cittadini e per il Comune. Incentivazione della produzione di energia rinnovabile in loco. Riqualificazione energetica degli edifici comunali. Utilizzo di automezzi a trazione elettrica per il trasporto pubblico e privato. Sfruttamento del moto ondoso, dell’energia del mare e utilizzo di mini e micro eolico.


Scarica il Programma completo

Scarica il volantino di sintesi